Polpo alla gallega

  Un’altra ricetta spagnola, semplice, che va bene sia come tapa, che come antipasto, o come secondo di pesce: il polpo alla gallega. La ricetta è semplice. si prende un polpo o qualche polpetto surgelato. Si scongela, si immerge 4-5 volte in acqua bollente leggermante salata per arricciarlo e lo si fa poi bollire finchè è morbido (più o meno un’oretta al chilo) assieme a mezza cipolla. si toglie dall’acqua e nella stessa si cuociono 2-3 patate , sbucciate e tagliate a rotelle di 4-5mm, per 7-8 minuti. Nel frattempo si spella e si taglia il polpo in pezzetti. si stendono le fette di patata su un vassoio, si copre col polpo, si fa una bella spolverata di sale grosso (io uso quello di cervia). Si spolvera di paprika dolce e di peperoncino piccante a piacere. una girata di olio di oliva robusto, una spolveratina di prezzemolo e si serve tiepido o a temperatura ambiente  Buon appetito!

Precedente La Sindrome di Babbo Natale Successivo Sale grosso alla Sangria