Space Ace… Daphne sul Raspberry3

Alla fine ho configurato l’emulatore Daphne sul Raspberry3 con Retropie4 per giocare a Space Ace, un “cult” da sala giochi degli anni ’80, uno dei primi Laser Disk Games. Fortunatamente avevo i filmati decriptati sulla vecchia Xbox, dove Daphne mi girava fluido qualche annetto fa con diversi giochi laser…

 Per far girare Daphne sul raspettino bisogna sbattersi un pochino, perchè la documentazione che si trova in giro è scarsa e decisamente scadente… anche le migliori guide sono piene di lacune… ormai sembra un dato di fatto, quasi nessuno è più in grado di fare dei tutorial chiari e completi, con tutti i passaggi necessari…

di conseguenza, per adeguarmi al sistema generale, scriverò anche io una guida di merda, fatta col culo e piena di buchi 🙂

Entriamo nel menù RETROPIE SETUP della Emulationstation sul Raspberry3 con una Retropie recente, tipo la 4. Possiamo farlo sia dalla TV che da una connessione SSH eseguendo come root

/home/pi/RetroPie-Setup/retropie_setup.sh

 Entriamo in “Manage packages” – “Manage optional packages” e selezioniamo “reicast” – “Install from binary”; ovviamente il rasp deve essere collegato ad Internet. usciamo fino all’interfaccia della Emulationstation e riavviamola. A questo punto nella barra degli emulatori troveremo anche Daphne. Nella cartella /home/pi/RetroPie/roms/daphne troveremo una cartella roms. Se non c’è creaiamola, e creiamo anche una cartella ace.daphne ed una mpeg. Nella cartella roms, sottocartella ace, mettere i files delle rom di Space Ace (si trovano in giro zippati). nella cartella ace.daphne mettere il framefile ace.txt. Creare poi un file ace.command (con l’editor nano) e inserirvi questa riga:

-nocrc -noissues -noserversend -latency 950 -x 640 -y 480 -bank 1 00110111 -bank 0 10011000

 Nella cartella mpeg creare una cartella ace e mettervi i files mpeg decriptati (si trovano in giro con un po’ di difficoltà).

A questo punto editare il framefile ace txt, modificare la prima linea del percorso in ../mpeg/ace e verificare che tutti i nomi di files scritti dentro corrispondano esattamente ai nomi dei files che ci sono nella cartella mpeg/ace. Nel mio caso i files erano maiuscoli e il contenuto del framefile minuscolo. Essendo linux case sensitive, non funzionava un tubo. Ho dovuto rinominare tutti i files in minuscolo; ho usato uno script convertitxt.sh con dentro questo:

#!/bin/bash

# — converte il nome in minuscolo ——————–

for i in `ls`;do #ls fornisce i nomi dei file

echo $i # visualizza i file prima della modifica

mv $i `echo $i |tr ‘[:upper:]’ ‘[:lower:]’` #rinomina col nome trasformato da tr

done

 Basta metterlo nella cartella dei files ed eseguirlo. Per fortuna Linux fa del log files con tutti gli errori. Entrare quindi nel menù di Daphne ed far partire il gioco elencato, ACE.

Se tutto va bene, dopo il parsing video ci saranno decine di secondi di schermo nero, qualche bip, una veloce rassegna di fotogrammi vari, altre decine di secondi di schermo nero, altri bip-beep, e poi partirà l’introduzione animata del gioco, in inglese.

Se qualcosa andasse storto appariranno dei messaggi di errore indicando files mancanti, o si bloccherà tutto in schermo nero, dopo diversi beep. In questo caso uscite dal gioco con “esc” dalla tastiera e andate a vedere, via ssh, nella cartella /opt/retropie/emulators/daphne e leggete il file daphne_log.txt

Li sono scritti gli errori di esecuzione, quindi correggeteli di conseguenza. Di solito sono files col nome sbagliato, o scritti diversi, o menate di permessi ( “chmod 777 -R daphne”   e non ci pensate più). Se tutto va bene, per giocare mettete le monete col tasto 5, start col tasto uno, e poi usate le frecce direzionali per muovervi, e SPACE,  Left ALT per le azioni. Se avete configurato un joypad analogico, questo verrà associato automaticamente alla configurazione standard degli altri emulatori (solo il principale) …. select o start per monetine e avvio, A e B per le azioni, leva analogica sinistra o digitale (dipende dal pad…) per i movimenti.

Se volete installare altri giochi, come Dragon’s Lair, seguite la stessa procedura, ma mettete “lair” al posto di “ace” nelle varie cartelle e files. L’elenco dei giochi compatibili col rasp ed i relativi bios e framefiles si trova gugolando in giro per la rete. Buon divertimento 🙂

 

Precedente Sale grosso alla Sangria Successivo Midnight Commander, uscire nella stessa directory

6 commenti su “Space Ace… Daphne sul Raspberry3

  1. MaxMar il said:

    Ciao, grazie per la tua guida.
    Mi sto approcciando pure io, dopo qualche difficoltà iniziale, a daphne e retropie su rpi3 e grazie anche alla tua guida sono riuscito a far funzionare Space Ace.
    Però mi rode una cosa….già dalla scena iniziale, manca qualcosa.
    Il filmato iniziale con Ace che corre inseguito dai droni robot viene interrotto, manca la scena della trasformazione e la battaglia a colpi di pistola laser con i droni…succede anche a te? Hai qualche consiglio per vedere il filmato per intero?
    Ho provato a cambiare lo skill level ma il risultato non cambia.
    Ciao e complimenti 🙂

    • tostati il said:

      Hummm…. in effetti anche a me… devo verificare con altre sorgenti mpeg, da cosa dipende….
      ho rimuxato il file audio e video, in modo da poter vedere con vlc tutto il filmato completo.

  2. MaxMar il said:

    Ho la versione con tanti file…la cosa stranissima è che nel file video la parte mancante si vede..
    Problema di rom? Framefile?
    :/

    • tostati il said:

      Io ho due versioni diverse, una con un solo mpeg, una con tanti pezzi. Entrambi fanno lo stesso scherzo.

      • Anonimo il said:

        Ho letto da diverse fonti che alcune scene sarebbero tagliate a seconda della difficoltà che viene impostata.
        La modalità di default è Cadet.
        Ho provato a impostare la skill level su Space Ace, premendo il tasto – (meno) sul tastierino numerico della keyboad dopo aver premuto il tasto per un giocatore singolo (durante la sequenza di beep).
        Il passaggio viene saltato comunque. Quanto mi rode non capire perché e avere il sospetto che non sia l’unica scena tagliata.
        Oggi provo anche io con altri file…dopodiché mi arrendo. Le rom possono centrare qualcosa?

  3. Maxmar il said:

    Rosica rosica, sbatti sbatti, pensa pensa…ho trovato la soluzione per caso.
    Quando la scena diventa rossa, segno che sta per avvenire la trasformazione..premi il tasto fuoco del joypad e la scena della trasformazione e duello annesso saranno finalmente svelati…
    Non ci dormivo…grazie della tua comprensione e ancora per il tutorial.
    P.S. hai un bel blog…bravo!

I commenti sono chiusi.